Dal vivo, attivo 24 ore su 24:

899.37.00.36

Il mio lato lesbo è esploso con il telefono erotico

Non ho mai goduto così tanto, non mi sono mai eccitata così tanto da quando ho scoperto di essere lesbica: altroché siti di incontri con delle povere sfigate che si credono porche, ma che in realtà sono tutt'altro che zoccole, e che ti fanno passare la voglia di scopare con una donna.

Prima volta con lesbiche

Il servizio TelefonoErotico24.it mi ha fatto venire, squirtare come non mai: ho goduto come una maiala assieme alla mia lesbica preferita, mi ha fatto sentire la sua lingua, seppur in senso figurativo, su tutto il corpo, e io non ho potuto far altro se non toccarmi la mia calda passare e strizzarmi i capezzoli, e strillare per il piacere che stavo provando: mi sono sentita viva, ho provato un qualcosa di estremamente piacevole, ma ora entriamo nel dettaglio della telefonata.

Ho chiamato il numero lesbiche, e sin da subito la zoccola dall'altra parte della cornetta ha iniziato a lavorare con la bocca sul mio corpo (ripeto, virtualmente però, peccato), e subito io mi sono sentita come viva: il piacere ha pervaso il mio corpo, i brividi li ho sentiti su tutta la pelle, e sul mio corpo ho iniziato a sentire una strana sensazione, una voglia di farmi scopare e di voler godere.

Dall'altra parte, la mia porcellina telefonica si stava eccitando: la sentivo ansimare, e quando mi ha detto che si stava toccando, e la sentivo gemere dal piacere e la sentivo ripetere "ancora, ancora", io non ce l'ho fatta più, ed ho iniziato a toccarmi, ma non era un tocco semplice, ma bensì un qualcosa di violento, che mi squarciava la figa, come se un pene durissimo mi stesse sfondando.

Fica lesbica

Abbiamo fatto ogni tipo di giochino porcellino: una bella leccata a turno nella passera, e mentre lei mi diceva che me la stava leccando, io mi toccavo sempre di più, e mi sentivo bene con me stessa, mi sentivo come se lei fosse con me. Poco dopo, la lesbica al telefono mi ha chiesto di leccarla dappertutto, e mentre lo facevo mi toccavo, leccavo la cornetta del telefono, come se essa rappresentasse il suo corpo, e mentre lo facevo, lei gemeva.

E' stata una bellissima esperienza, ma il bello è stato durante la simulazione della posizione 69: una doppia leccata virtuale accompagnata da una masturbata, ed il tutto si è concluso col mio orgasmo, con un'esplosione copiosa e bellissima, e dopo essermi ripresa ed aver strillato, mi sono massaggiata la passera, che mi faceva male per il troppo piacere.

Mai goduto così tanto, mai urlato così e sopratutto non mi sono mai masturbata così: richiamerà sicuramente il servizio, perché una sana scopata come questa mi ha fatto piacere e mi ha fatto godere come non mai.

Ultimo aggiornamento il alle